I COLLOQUI D’AMORE CON MAMRE

Lunedì, 22 Ottobre, 2018 - 10:48

Giovedì 18 ottobre abbiamo realizzato la serata dei Colloqui d’Amore in collaborazione con Mamre Onlus all’interno della nuova sede in ristrutturazione nel quartiere Regio Parco di Torino.

I Colloqui d’Amore sono storie, idee e pensieri. Progetti comuni. Confronto dialettico aperto al pubblico. I confronti pubblici si chiamano Colloqui d’Amore perché in fin dei conti si tratta, ancora una volta, di partire dalla vecchia pratica del film di Pasolini. Ma anche perché il confronto dialettico ormai genera solo discussione, contrasto e comizi d’odio. Si tratterà quindi di riportare in vita ciò che è stato dimenticato ovvero l’antica pratica teatrale che è la meditazione sociale.

Così sarà sostituito lo scontro dialettico con la narrazione. Nei prossimi mesi la nuova sede sarà completamente riqualificata con un’apertura ufficiale prevista nel 2019. L’Istituto ha collaboratori fin dalla sua nascita con gli operatori e i mediatori di MAMRE Onlus, un centro di etnopsichiatria fondato da Francesca Vallarino Gancia e Giuliana Galli, insieme a un équipe multidisciplinare composta da 45 operatori tra psicologi, psicoterapeuti, antropologi, sociologi, mediatori culturali etno-clinici ed arte terapeuti.

Per conoscere le attività cliniche e sociali ecco il sito: www.mamreonlus

Tipologia News
Relazione Progetto

Leggi altre news

pubblicato il 17/06/2019

AWARENESS CAMPUS 2019: DAL 22 AL 29 GIUGNO 2019 ALLA FABBRICA DELLE MERAVIGLIE DI VILLANOVA D’ASTI PRATICHE TEATRALI D’INCLUSIONE E PRATICHE DI PEDAGOGIA RIVOLTE AD ADOLESCENTI E GIOVANI DA TUTTA ITALIA IN COLLABORAZIONE CON IL TEATRO…

pubblicato il 03/06/2019

MARIA DOLORES PESCE (dramma.it) | Gabriele Vacis è stato uno dei protagonisti della stagione di rinnovamento teatrale degli anni 80, caratterizzata da una rivisitazione del teatro di narrazione che si impone all'attenzione per un utilizzo creativo e drammaturgico del…

pubblicato il 31/05/2019

STEFANO LOCATELLI (Sapienza Università di Roma)
Intervento al Teatro Biondo di Palermo al convegno "Presente e futuro della creazione contemporanea"

Chi sono gli under 35? E perché proprio under 35? E gli under 45 allora? Quand’…